Calculo - Geometria Analitica / Calculus-Analytical Geometry by Robert P. Hostetler, Roland E. Larson

By Robert P. Hostetler, Roland E. Larson

Show description

Read or Download Calculo - Geometria Analitica / Calculus-Analytical Geometry PDF

Similar ciencia books

La estructura de las revoluciones científicas

Cuando los paradigmas cient? ficos dejan de dar respuesta a los problemas que les ata? en, ocurren rupturas violentas en las que l. a. ciencia se revoluciona, destruye los paradigmas desgastados y los sustituye con otros nuevos. Thomas S. Kuhn analiza en esta obra "el comportamiento de las comunidades cient?

Fisiología del esfuerzo y del deporte

Introducción a los angeles fisiología del esfuerzo y del deporte Enfoque de l. a. fisiología del esfuerzo y del deporte Perspectiva histórica Reacciones fisiológicas agudas al ejercicio Adaptaciones fisiológicas crónicas al entrenamiento Investigación: base del conocimiento

Additional resources for Calculo - Geometria Analitica / Calculus-Analytical Geometry

Sample text

Spinoza pone questo problema con una tale chiarezza, una tale economia, una tale purezza metafisica, che si potrebbe partire dalla sua dottrina per arrivare sia ad una forma di monismo sia ad una di dualismo. In effetti, nel dittico natura naturans, natura naturata, si hanno veramente due rappresentazioni diverse2? Esiste un solo fenomeno o una sola potenza? A seconda della risposta, la filosofia assume una prospettiva particolare avendo coscienza di una scelta. Questo punto dello spinozismo è quindi veramente al centro del problema metafisico fondamentale.

La nozione di quantità è puramente intellettuale; essa si stabilisce a priori per la sola capacità che ha la mente di condurre e di perseguire all’infinito «lunghe catene di ragione». Questa concezione nuova della matematica comporta una concezione nuova della filosofia, che doveva prendere corpo nei sistemi di Malebranche e di Spinoza e determinare una tappa essenziale nello sviluppo della filosofia matematica21. La dimensione speculativa di Spinoza viene in questa sede descritta e inscritta nella storia della filosofia, fin dalle sue prime origini, in questi termini: «Lo slancio che arriva a Spinoza dalla tradizione ebraica del medioevo e dalle speculazioni cosmologiche del Rinascimento porta il suo pensiero al di là di ogni formula dogmatica; gli impedisce di riposarsi altrove se non nell’unità esclusiva di qualsiasi limitazione e di qualsiasi molteplicità, esclusiva della numerazione stessa, e lo fa risalire a sua insaputa fino alla spiritualità pura di Platone»22.

Allievo di Desanti, vicino a Gilles Châtelet, dirige il laboratorio “Pensée des Sciences”12 all’École Normale Supérieure […]. )»13. Nell’ambito dell’epistemologia delle scienze sociali, invece, la dissipazione del progetto socio-costruttivista (così come era stato recepito in Francia), ha permesso l’emergere di analisi che combinano la ricostruzione storica delle modalità di costruzione dei saperi con un’indagine della consistenza razionale degli oggetti così prodotti. In continuità con quella particolare forma di bachelardismo soggiacente alle opere di Bourdieu, autori come Éric Brian, Yves Gingras e Terry Shinn sono fra i maggiori rappresentanti di una nuova sociologia delle scienze che, tramite una conoscenza approfondita del campo scientifico, ha l’ambizione di portare avanti un progetto che mira alla costituzione di un’epistemologia generale (che comunque sia in grado di mantenere le relative specificità disciplinari) al fine di tentare di equiparare il livello della ricerca nelle scienze sociali a quello delle scienze dure.

Download PDF sample

Rated 4.28 of 5 – based on 33 votes
This entry was posted in Ciencia.